giornalista – Rosita Ferrato
Cosa succede, piove? Il rumore era tanto forte da ricordare un rovescio improvviso che batte sui vetri. No erano le macchine da scrivere, che tutte insieme producevano un rumore, forte ma gradevole, quasi romantico. Erano i primi anni del 2000 e io fui tra gli ultimi ad usare la macchina da scrivere all'esame di stato per diventare giornalista professionista. Al master, che avevo frequentato, ci avevano fatto delle lezioni a
Sapevate che un giornalista può fare anche un'intervista nude look? Non è da tutti, ma Luigi Grassia può. Ce lo racconta, assieme ad altri spassosi aneddoti e storie vere di redazione e di viaggi, nel suo “In mongolfiera contro un albero - sottotitolo vita vera del giornalista della porta accanto”, un libro che si legge tutto d'un fiato, intelligente, gustoso, divertente, sia per chi è del mestiere e
top