Lampedusa – Rosita Ferrato
Per coloro che a Lampedusa sono passati o sono restati troppo a lungo. Per coloro che se ne sono andati, arrivando in altri paesi, in Francia, nel seno sicuro delle loro famiglie. Per coloro che nei cortili del centro d'accoglienza di Contrada Imbriacola hanno camminato per ore, con i loro pensieri oscuri e senza niente da fare. Per chi ha avuto paura, per chi è scappato, per chi aveva occhi poco limpidi, per chi aveva solo
Giugno 2010 - Nel centro di identificazione ed espulsione. Costretti a vivere nel degrado più totale. Maltrattati, insultati, picchiati. I malati non sono curati. L’isola si ribella, ma il governo persiste. Lampedusa - “Si gira per il cortile tutto il giorno, qui non c’è nient’altro da fare”. Ahmed ha solo 22 anni, ma ne dimostra tanti tanti di più. Per le rughe marcate sulla fronte, per il fisico possente, per quelle mani enormi e
Febbraio 2008 - Reportage della visita dell'Arci al Cie. Gli immigrati urlano: "Libertà, libertà". Si sentono in prigione: vivono tra la sporcizia, l'unico telefono a gettoni è rotto, si lamentano che nessuno li curi. LAMPEDUSA - Vetri rotti, materassi alle finestre per ripararsi dal freddo che in questi giorni è pungente, camerate di 12 che contengono anche 34 persone. A entrare nel Cie - Centro di identificazione e espulsione - di
Febbraio 2008 - Reportage "dall'isola militarizzata": gli stranieri vengono accuditi e accolti nelle case, ma "se ne arrivano 3 mila e ognuno è accompagnato da 2 poliziotti, ci faranno tutti fuori, perché Maroni non viene a vedere?" LAMPEDUSA - L’isola di Lampedusa è totalmente militarizzata. Sul piccolo aereo che da Palermo porta a Lampedusa, gruppi di poliziotti volano con gli altri passeggeri e sulla terra ferma, camionette
Febbraio 2008 - L'europarlamentare in visita con la delegazione Arci descrive una pessima situazione igienico-sanitaria: "Molti hanno malattie causate dallo stress o contagiose, ed è alto il rischio di infezioni". LAMPEDUSA - “La situazione è preoccupante. Molte persone hanno delle forme di dermatiti, e alcune, che potrebbero risultare contagiose, vanno tenute assolutamente sotto controllo. Inoltre, alcuni migranti hanno delle
Febbraio 2008 - La denuncia di Giusto Catania, europarlamentare di Rifondazione comunista: ''Inaccettabile che abbiano portato lì delle persone che hanno una protezione, in mezzo alla polvere. Prima andavano terminati i lavori'' LAMPEDUSA - "Quel centro è una topaia - commenta Giusto Catania dopo la visita alla base - È inaccettabile che abbiano portato lì delle persone che hanno una protezione: sono soggetti vulnerabili e vengono
top