Mafia Nigeriana – Rosita Ferrato
Novembre 2008 - TORINO - “Per chi pensasse alla mafia nigeriana come a quella del Padrino, si dovrebbe ricredere. Parlare di “mafia” evoca troppo il tipo di struttura italiana, mentre per l’organizzazione criminale nigeriana, non c’è un unico capo che comanda tutte le sottocellule. È qualcosa di molto più ramificato, che coinvolge diversi soggetti della società”. Racconta così Rosanna Paradiso, dell’Associazione Tampep
Si celebra in questi giorni il processo nei confronti di alcuni affiliati alle due bande, i Black-Axe e gli Elye: l'esperienza di Tampep. "Non è come quella del Padrino". TORINO - Si celebra in questi giorni, al Palazzo di giustizia, il processo nei confronti di alcuni affiliati della mafia nigeriana presente sul territorio torinese. Due le bande mafiose nigeriane, i Black-Axe e gli Elye, che secondo l´accusa si contendevano il
top